Visualizza la navigazione
ITA | ENG

AL VIA LA STAGIONE ARTISTICA 2016-17: GRANDI NOMI SUL PALCO DEL CUCINELLI

AL VIA LA STAGIONE ARTISTICA 2016-17: GRANDI NOMI SUL PALCO DEL CUCINELLI

11 OTTOBRE 2016

Con 14 spettacoli di teatro, danza e musica, la nona stagione artistica del Teatro Cucinelli di Solomeo ha scelto di dare spazio ai giovani, ad importanti artisti di fama internazionale (come Lambert Wilson, Stefano Accorsi, Isabelle Huppert, Bruno Canino, Shlomo Mintz) e a molte partenze di tournée, esclusive e prime assolute, come il nuovo spettacolo del coreografo Virgilio Sieni.

Per quanto riguarda la PROSA, l’inizio è previsto per il primo dicembre alle 21 quando partirà da Solomeo la tournée della pluripremiata e acclamata pièce di David Ives Venere in pelliccia. Sul palco Sabrina Impacciatore e Valter Malosti, che firma anche la regia.

A questo seguirà il 20 dicembre un omaggio a Montand con Lambert Wilson, uno dei più popolari e apprezzati attori francesi. L’anno nuovo si aprirà con una novità per il teatro Cucinelli: uno spettacolo interamente dedicato ai bambini Il giardino dipinto.

Ancora danza, ma questa volta per un pubblico adulto, con tiportoVia, un lavoro firmato da Giuseppe Spota ispirato alla via Emili in calendario il 15 gennaio 2017.  Già vincitore del Prix Molieres nel 2014, il testo Il Padre di Florian Zeller con Alessandro Haber e Lucrezia Lante della Rovere verrà presentato il 1 febbraio. Il 18 febbraio sarà la volta di Virgilio Sieni, che ha scelto di debuttare a Solomeo con il suo nuovo spettacolo Danze su ciò che ignoro, un ciclo di danze che alludono alla figura di Pulcinella in anteprima assoluta internazionale. Si torna alla prosa il 14 e 15 marzo con Accorsi e Baliani che ragaleranno al pubblico di Solomeo una personalissima interpretazione dell’Orlando Furioso in Giocando con Orlando; il 25 marzo, invece, spettacolo dal sapore internazionale con Isabelle Huppert che leggerà Maupassant.
Per la STAGIONE MUSICALE scelte eccellenti del M° Ciofini per la sezione grandi interpreti: il violinista Shlomo Mintz, che insieme al pianista Sander Sitting il 3 dicembre eseguirà musiche di Mozart, Beethoven; Chausson e De Sarasate in Narrazioni romantiche. Altro grande nome per la prima volta a Solomeo è quello del pianista Bruno Canino che si esibirà con Marcello Nardis, tenore, e Ginevra Petrucci, flauto, l’11 febbraio regalando al pubblico la prima esecuzione assoluta del ciclo di chansons “15 Rubayat de Omar Khayyam” di Jean Michel Damase.

A completare il cartellone il 12 novembre il Trio Ars e Labor che con Spleen del Nord e bagliori del Sud eseguirà musiche di Brahms e Ravel; il 21 gennaio il Quartetto Noûs ci presenterà una Vienna classica e romantica (musiche di Beethoven e Brahms); l’11 marzo sarà la volta di Johannes Skudlik che suonerà su un doppio Borgato – moderna versione realizzata a mano dell’antico Pedalflügel – eseguendo musiche di Bach, Schumann e Liszt. Ultimo appuntamento il 9 aprile con Dramatodia Ensemble che eseguirà la famosa Barca di Venetia per Padova del bolognese Adriano Banchieri (1605).

Altre NEWS in evidenza del teatro Cucinelli

Newsletter

Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle novità e gli eventi del teatro Cucinelli