18° Premio “Roscini-Padalino e Fondazione Brunello e Federica Cucinelli”

C’è tempo fino al 15 maggio per inviare la propria richiesta di partecipazione. Tutte le info utili su www.perugiamusicaclassica.com Lavoro e formazione. Dal 18° Premio “Roscini-Padalino e Fondazione Brunello e Federica Cucinelli” una grande opportunità per i giovani musicisti

Borsa di studio per neodiplomati e Borse di studio “Orchestra da Camera di Perugia”, una duplice straordinaria opportunità di perfezionamento e inserimento nel mondo del lavoro per i giovani musicisti. C’è tempo fino al 15 maggio per iscriversi alle selezioni promosse dagli Amici della Musica della Fondazione Perugia Musica Classica onlus nell’ambito della 18ª edizione del Premio “Roscini-Padalino” che, da quest’anno, allarga per la prima volta il proprio campo di azione grazie alla collaborazione con la Fondazione Brunello e Federica Cucinelli. “Il Premio – spiega Enrico Bronzi, direttore artistico della Fondazione Perugia Musica Classica onlus – si amplia quest’anno con il preciso intento di avvicinarsi sempre più alle necessità dei giovani che affrontano la difficile ma entusiasmante carriera nell’ambito musicale. Sono grato ai generosi donatori che ci sostengono, poiché in tal modo contribuiscono ad arricchire la cultura musicale del nostro territorio e nel contempo creano preziose opportunità di sviluppo a generazioni quanto mai bisognose di un sostegno ed un incoraggiamento nel loro percorso artistico”. Due le sezioni del Premio “Roscini-Padalino e Fondazione Brunello e Federica Cucinelli”. La prima – borsa di studio annuale per neodiplomati – è riservata a musicisti italiani che abbiano conseguito un diploma di strumento (biennio o triennio in qualunque strumento) presso un Istituto Superiore di Studi Musicali italiano nel triennio precedente l’anno a cui si riferisce il Premio, e sarà finalizzata all’effettuazione di corsi di specializzazione e/o di perfezionamento da seguire in prestigiosi organismi nazionali o internazionali. “In un momento in cui il mondo culturale è in grande sofferenza – sottolinea Fabio Ciofini, direttore artistico della Fondazione Brunello e Federica Cucinelli – per noi sostenere un progetto dedicato ai giovani talenti è auspicio e speranza di un futuro sicuramente migliore”. Il contributo avrà un ammontare massimo di € 7.500, ma nel caso di valutazione di merito ex-aequo da parte della commissione esaminatrice la somma stanziata potrà raggiungere un massimo di 11.000 euro, tenendo anche conto delle condizioni economico-patrimoniali familiari e personali dei candidati. “Per la prima volta – prosegue Bronzi – il Premio si rivolgerà anche a coloro che desiderano avere accesso alle attività dell’Orchestra da Camera di Perugia, realtà sempre più vivace e propulsiva. Il Premio diventa quindi allo stesso tempo una finestra verso il mondo esterno e un valido elemento di ricaduta sul tessuto musicale regionale”. I musicisti ammessi in questa seconda sezione – 4 in tutto – prenderanno parte nell’organico dell’Orchestra da Camera di Perugia alle attività concertistiche della Sagra Musicale Umbra, degli Amici della Musica di Perugia e della Fondazione Brunello e Federica Cucinelli. A ciò si aggiunge un’esperienza di tutoraggio e di masterclass con musicisti ospiti di chiara fama, che si concretizzerà anche in un’esperienza solistica con l’Orchestra e in attività cameristiche. L’importo di ogni borsa di studio è di 3.000 euro, e l’aggiudicazione darà diritto anche alla partecipazione gratuita alle masterclasses promosse durante il percorso annuale. “Una grande opportunità anche per la nostra Orchestra – conclude Simone Frondini, sovrintendente dell’ensemble cameristico umbro – perché avremo la possibilità di accogliere nel nostre organico giovani talenti pieni di entusiasmo a cui trasmettere ‘sul campo’ i nostri saperi”.

Info: www.perugiamusicaclassica.com

Sign up to our newsletter service to get the latest news & events from Brunello Cucinelli Theatre