Domenica 27 febbraio all’auditorium Santa Cecilia il 2°concerto della stagione musicale con i suoni del Sud del Nuovo Mondo

dom 27 febbraio, ore 17.30
Con Emanuele Segre, chitarra, Michele Paolino, sassofono, e Gianluca Saveri, percussioni, un affascinante itinerario sonoro che ruota intorno alle suggestioni della musica ispanica e sudamericana. In programma musiche di Lecuona, Piazzolla, Ginastera, Gismonti, Pascoal e Corea
Domenica 27 febbraio, alle 17.30, presso l’auditorium Santa Cecilia di Perugia ad appassionare il pubblico saranno i timbri del sax, della chitarra e delle percussioni, strumenti di diversa “età” e tradizione, che si fonderanno in un affascinante itinerario sonoro che ruota intorno alle suggestioni della musica ispanica e sudamericana. Con gli arrangiamenti di Massimo Morganti, il programma proporrà un’antologia dei massimi compositori del meridione del Nuovo Continente, da Cuba all’Argentina, da Ernesto Lecuona ad Astor Piazzolla, passando per Alberto Ginastera, Egberto Gismonti e Hermeto Pascoal (a cui si aggiunge lo statunitense Chick Corea).

Sul palco Emanuele Segre, definito dal Washington Post al suo esordio americano “a musician of immense promise”, solista tra gli altri con Yuri Bashmet e i Solisti di Mosca e con l’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano, insieme a Michele Paolino, già nel celebre Italian Saxophone Quartet, e Gianluca Saveri, fondatore del quartetto Tetraktis Percussioni di Perugia, per anni primo percussionista della Mahler Chamber Orchestra diretta da Daniel Harding e membro della prestigiosa Lucerne Festival Orchestra diretta da Claudio Abbado.

Info e biglietti concerto: perugiamusicaclassica.com

Altre news

Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle novità e gli eventi del Teatro Cucinelli

Teatro Cucinelli

© 2021 Fondazione Brunello e Federica Cucinelli

© 2021 Fondazione Brunello e Federica Cucinelli